In occasione del secondo 8208 Lighting Design Festival abbiamo rinnovato la collaborazione con Daniela Di Maro (The Synergic Garden e Mellifica) sviluppando Inner Voice all’interno del suggestivo spazio di Porta Torre, già utilizzato nell’edizione 2016 dell’8208 LDF per Limen

L’installazione intende generare un rapporto tra l’interno e l’esterno della città, utilizzando Porta Torre come “varco” spazio-temporale e superando il confine tra il dentro e il fuori del centro città. Sono i passanti a stabilire un rapporto di causa-effetto, animando la torre di suoni e colori.

In prossimità del’arcata d’ingresso, è stato posizionato un microfono ad ampio raggio. I rumori circostanti provocano l’illuminazione bianca della torre, modificandone l’intensità.

A qualche metro di distanza da Porta Torre, sono posti invece dei microfoni che comandano dei fari direzionali RGB, posti all’interno. I passanti possono quindi interagire con l’installazione, parlando e cantando nei microfoni così da spezzare il contatto tra la torre e l’esterno e modificare il colore della torre, in base al proprio timbro vocale. L’utente diventa così partecipe dell’installazione, collaborando con altri utenti e stabilendo una comunicazione che dona colore e vita alla città.

Il Laboratorio si è occupate della componente elettronica e software che permette la traduzione dei suoni in luci, abbiamo utilizzato lo stesso principio con il quale abbiamo sviluppato Croma adattandolo alla variabilità della voce umana, ed operando una elaborazione del segnale che tenesse conto dell’energia della voce in varie bande di frequenze. In maniera più semplice abbiamo invece elaborato il segnale del microfono esterno, comandando l”intensità della luce bianca.

CONCEPT: Daniela di Maro
INTERACTIVITY: Laboratorio Creativo Geppetto
SOUND DESIGN: Massimo Scamarcio
LIGHTS: All Party Service

Designer

Daniela Di Maro

Anno

2017

Sito

8208 LDF 2017

 
 
 
 
 
1
1